Punto Driver pneumatici e assistenza
La rete Driver rivoluziona la tradizionale definizione di gommista: non solo specialista in pneumatici, ma vero e proprio consulente in grado di fornire un'assistenza qualificata, professionale e personalizzata, che ha come obiettivo primario la tranquillità e la sicurezza dei propri clienti.

Il consiglio su

Manutenzione > Quando sostituirlo

Per durata chilometrica di uno pneumatico si intende quindi il numero di chilometri percorsi in condizioni di giusto impiego, fino al momento in cui si rende necessaria la sua sostituzione per raggiunti limiti di usura.

Il Codice della Strada stabilisce che uno pneumatico si intende usurato e quindi non più idoneo alla circolazione quando la profondità del suo battistrada è inferiore a 1,6 mm.

È possibile controllare con facilità il grado di usura del battistrada attraverso appositi indicatori posti in corrispondenza della marcatura TWI collocata sulla parte alta del fianco.

Questi indicatori, presenti negli incavi principali del battistrada, sono costituiti da rilievi in gomma esattamente di 1,6 mm di altezza.

In questo modo è semplicissimo capire quando si raggiunge il limite legale di utilizzo poichè nei punti corrispondenti ai TWI l'incavo del battistrada sarà assente.

Va però tenuto in cosiderazione che le prestazioni sul bagnato dello pneumatico diminuiscono proporzionalmente al diminuire dell'altezza del battistrada, maggiore è il consumo del battistrada, minore è la quantità d'acqua presente sulla superficie stradale che si riesce a incanalare all'interno degli incavi.

Ciò comporta la diminuizione del grado di sicurezza di marcia: in particolare si allungano gli spazi di frenata e si può incorrere nel pericoloso fenomeno dell'acquaplaning.

Per rimanere nei margini di sicurezza si consiglia quindi di sostituire gli pneumatici quando il battistrada residuo è di circa 3 mm, indipendentemente dalle condizioni climatiche che possono cambiare repentinamente.

Esistono situazioni che, a prescindere dal limite legale, impongono il controllo dello pneumatico da parte di uno specialista.

Usure anomale o localizzate, screpolature nella mascola battistrada e dei fianchi, a volte accompagnate da rigonfiamenti, sono segnali da non sottovalutare.

In particolare, i rigonfiamenti ai fianchi rappresentano una situazione di potenziale pericolo: riconducibili ad eventi traumatici (urti contro marciapiedi, buche, ecc), sono la prova che la struttura dello pneumatico ha subito una lesione importante ed irreparabile. Lo pneumatico quindi non è più in grado di garantire la sicurezza iniziale.

Chiedi informazioni


Accetto il trattamento dei dati personali in conformità del Regolamento UE 679/2016 (GDPR) in materia di Privacy.

Esperto consiglia ...

  • Pneumatici > Ruolo e Funzioni
    Pneumatici > Ruolo e Funzioni

    Lo pneumatico non è un "accessorio" bensì un componente tecnico fondamentale che gioca un ruolo attivo di rilievo nella sicurezza e ...

  • Pneumatici > I principali componenti
    Pneumatici > I principali componenti

    All'interno dei moderni pneumatici per vetture la camera d'aria è stata sostituita dal Inner liner. Si tratta di un sottile strato di mescola ...

  • Pneumatici > Struttura
    Pneumatici > Struttura

    Zona compresa tra la spalla ed il bordo del cerchio. E' costituito da uno strato di mescola più o meno sottile, destinato a proteggere le tele di ...

  • Pneumatici invernali > Come riconoscerlo
    Pneumatici invernali > Come riconoscerlo

    Gli pneumatici invernali possono essere anche chiamati pneumatici da neve, termici o lamellari. Questo tipo di pneumatici è identificato dalla ...

  • Pneumatici invernali > Vantaggi
    Pneumatici invernali > Vantaggi

    I benefici del montare pneumatici invernali Gli penumatici invernali sono garanzia di mobilità totale e di sicurezza in qualsiasi condizione ...

  • Pneumatici invernali > Quando utilizzarlo
    Pneumatici invernali > Quando utilizzarlo

    La dotazione di pneumatici invernali o catene a bordo, laddove prevista, è obbligatoria per legge nel periodo compreso tra il 15 Novembre e il 15 ...

  • Manutenzione > Uso e manutenzione
    Manutenzione > Uso e manutenzione

    Una corretta manutenzione dello pneumatico garantisce migliori prestazioni in termini di sicurezza e durata. Consigli e informazioni utili a prevenire ...

  • Manutenzione > Usura irregolare
    Manutenzione > Usura irregolare

    Oltre alla normale abrasione longitudinale dovuta alla rotazione, lo pneumatico subisce un'abrasione laterale dovuta ad uno strisciamento (considerato ...

  • Sicurezza > La frenata sul bagnato
    Sicurezza > La frenata sul bagnato

    La frenata sul bagnato richiede uno spazio molto superiore rispetto a quella su fondo asciutto. L'incremento in percentuale dello spazio in frenata ...

  • Sicurezza > L'aquaplaning
    Sicurezza > L'aquaplaning

    L'aquaplaning è un fenomeno che si manifesta come perdita di contatto dello pneumatico sull'asfalto dovuta all'incunearsi di una pellicola ...

Le ultime dal magazine

  • Test estivi di Autosport - Pirelli P Zero in testa...
    Test estivi di Autosport - Pirelli P Zero in testa...

    Nessuno dei sette pneumatici estivi testati da Autosport su una Golf R è stato bocciato, anche se un paio sono sì consigliati, ma con riserva. La rivista tedesca ha testato la misura ...

  • Futuro per il Motorsport Pirelli?
    Futuro per il Motorsport Pirelli?

    La vendita di Pirelli a ChemChina ha scosso il business, ma ha anche provocato alcune domande che riguardano il segmento motorsport. Dopo il secondo Gran Premio di Formula 1, di cui Pirelli è ...

  • Hankook presenta il nuovo All Season Kinergy 4S
    Hankook presenta il nuovo All Season Kinergy 4S

    Con il suo pneumatico per tutte le stagioni Kinergy 4S (4S – four seasons / quattro stagioni) presentato ad Autopromotec, Hankook si indirizza agli automobilisti attenti alle problematiche ...